Categorie
Fotografia fotografo street photography

Fotografia

fotografo freelance Marco DiDomenico, Studio Fotografico

(dematerializzato… per la scelta di non aver tempo di stare in uno studio fisico, in quello dematerializzato ci sei dentro in questo momento).

Street Photography, reportage & Fine Art

L’attività di fotografo freelance

viene svolta “in strada”, che sia di riprese di Street Photography (e non potrebbe essere altrimenti)…

>> tap… That’s STREET !

o di riprese con un modello/a da rendere “protagonista”/”parte integrante” di un particolare scenario o un “cameo alla Hitchcock”, o come una scena di un film, tu chiamali, se vuoi,

>> Ritratti Ambientati

info su Servizi Fotografici e Contatti
>> tap qui

ma non uso smartphone

o di >> Ritratti di Strada

di strada con la luce naturale che vi si trova; di strada perché modelle e modelli non sono in uno studio fotografico e si presentano con il loro aspetto spontaneo del momento (o in posa se richiesto e concesso).
p.s.: di un ulteriore e “classico” studio fotografico non se ne sente il bisogno (sono sufficienti quelli che già ci sono).

la (mia) fotografia è per tutti

fammi vedere una fotografia senza l’aggiunta di testi esplicativi nel titolo e/o descrizione; una foto è una foto, non un opera letteraria;
fammi vedere fotografie “chiare”, nel senso di non dover andare a cercare col lanternino il loro perché;
Fammi vedere una fotografia che racconta, che mi possa emozionare, stuzzicare i miei ricordi, le mie sensazioni, i miei pensieri (belli o brutti, poi sarò io a decidere se approfondire con l’osservazione o “lasciarle andare”).

che siano adatte alla visione di chiunque,… chiunque e non solo al nugolo di esperti (o presunti tali) dell’arte fotografica. Io sono uno dei tanti,… forse ignorante ma con occhi per osservare e una mente per pensare.

“Ho sempre pensato che la fotografia sia come una barzelletta: se la devi spiegare non è venuta bene.” (Ansel Adams)

fotografo freelance Marco DiDomenico

Nato a Roma nel 1959 e lì cresciuto, ora abito in Molise; per la Street Photography opero generalmente a Napoli (straordinaria come città e come le persone che la abitano).

Le persone, nelle loro attività “quotidiane”, sono per me una calamita e la figura umana un obbligo nei miei scatti, avvicinandomi il più possibile alla scena e passare inosservato confondendomi con “uno che passa di lì”,,… per ottenere la spontaneità di chi nella scena ritratta. Ecco perché preferisco usare attrezzature di dimensioni più piccole possibili e, generalmente, inquadrando senza guardare nel mirino (al massimo una sbirciata al visore), senza il caratteristico rumore dello scatto e senza luce dell’illuminatore l’autofocus.


se l’hai trovato interessante, dillo ai tuoi amici
(i pulsanti per la condivisione sono qui sotto)

Categorie
fineart photography Fotografia fotografo street photography

mostra fotografica

mostra fotografica… chi l’ha detto e chi l’ha scritto

Le tue foto parlano (Franco)
Hai saputo cogliere l’anima di Napoli
(anonimo)
Mai fermarsi ma combattere e andare avanti
(bambino di 12anni)
In un momento per me doloroso, questa mostra mi ha tirato su il morale
(anonimo)
Posso fare i complimenti all’artista? (risposta) Artista? fotografo! (replica): bhè, qui c’è dell’arte
(visitatore sconosciuto)
Dal vivo sono tutta un’altra cosa
(Bruno)
L’hai fatte tu?
(+ di qualcuno)
Togli immediatamente quella dove ci sono io!
(nessuno, fino a mó)
Nelle foto (mie) non cercare la perfezione, toglierai solo tempo alle sensazioni 
(io)
riguardando con attenzione le foto della mostra, ho una sola parola: meravigliose. Ho anche qualche altra parola: fanno riflettere, il chè non è poca cosa.
(Betty)

ma che non suscita interesse ad esporla in coloro a cui viene proposta di ospitare .


descrizione:

Gentes

Sono circa tre dozzine di

Street Photography

realizzate nel centro storico di Napoli a partire da gennaio 2016, che ritraggono fotogrammi di ordinaria quotidianità a Spaccanapoli e quartieri limitrofi.

tap qui sopra per l’anteprima del progetto

il mondo è fatto a scale

c’è chi continua con c’è chi scende e c’è chi sale; io invece dico c’ho le prove!
È composto da circa una dozzina di fotografie

fine art photography

(e qualche Street) realizzate generalmente in Molise, e che vogliono rappresentare le difficoltà, le incomprensioni, le aspettative disattese,… la solitudine… con cui, più o meno sistematicamente, occorre convivere (con tutto il necessario rispetto verso chi è costretto ad affrontare dure sfide).

tap qui sopra per l’anteprima del progetto

Le esposizioni potranno essere realizzate nelle location individuate, o su richiesta in location proposte (tap qui per i contatti); se il tempo (atmosferico) lo consente… anche all’aperto.
nel loro insieme “non sono” per i socials (Dio ce ne scampi e liberi) e le fotografie realizzate per la mostra fotografica andrebbero osservate… stampate e nella loro composizione.


La larghezza dello spazio necessario per l’installazione completa è di 11-12mt per 2 di altezza (più o meno). I sets sono riducibili per ridurre lo spazio necessario all’esposizione.
I files sono disponibili per stampe in dimensioni e supporti diversi da quanto già fisicamente disponibili.

Categorie
fineart photography Fotografia fotografo landscape ritratti street photography

ritratti ambientati e scenari

Immagini con un modello/a da rendere “protagonista”/”parte integrante” di uno scenario… (tu chiamali, se vuoi, ritratti ambientati).

o un “cameo alla Hitchcock”…

o come in una scena di un film


Scenari

ovvero, dove si va per lo shooting a far da “modello/a”?

(info su Servizi Fotografici >> tap qui)